Non solo il celebre Parco dei Mostri. A BOMARZO, alle porte di VITERBO, si nasconde un’altra MISTERIOSA bellezza archeologica: una PIRAMIDE di origine ETRUSCA.
Riscoperta nel 1911, è rimasta per decenni avvolta dalla vegetazione spontanea della zona.
La piramide scavata nel peperino è unica nel suo genere. Ha una forma che ricorda un altare religioso, e secondo le scarse informazioni raccolte fino ad oggi, potrebbe essere stata costruita dalle popolazioni antiche dell’alto Lazio proprio come luogo dedicato ai sacrifici per gli dei degli Inferi.
X